mercoledì 28 settembre 2016

La recezione di Amoris laetitia negli USA

di Joseph E. Kurtz*

Il 28 settembre viene resa nota una dichiarazione del presidente dei vescovi cattolici USA che presenta l'indagine condotta presso i vescovi e i responsa-bili delle organizzazioni cattoliche del paese sulla recezione della esortazione apostolica Amoris laetitia a cui hanno risposto 59 diocesi e 18 organizzazioni del paese (http://www.usccb.org/).

martedì 27 settembre 2016

In difesa dell'Humanae vitae


    A seguito della pubblicazione della sintesi di uno studio del Wijngaards Insitute, che ritiene il ricorso alla contraccezione moralmente fondato, un altro gruppo di studiosi statunitensi ha reso nota lo stesso giorno - 20 settembre - una contro dichiarazione in difesa dell'insegnamento dell'Humanae vitae, intitolato Affirmation of the Church’s Teaching on the Gift of Sexuality. La dichiarazione è stata sottoscritta da 500 docenti e ricercatori.

lunedì 26 settembre 2016

La dichiarazione del Wijngaards Institute

di Wijngaards Institute for Catholic Research

In vista del 50mo anniversario della pubblicazione dell'enciclica Humanae vitae un gruppo interdisciplinare riunito dal Wijngaards Institute for Catholic Research con sede a Londra ha reso noto il 20 settembre uno studio (integralmente verrà messo online nei prossimi giorni) sull'etica e il ricorso alla contraccezione. Un testo presentato a latere di un'iniziativa ONU dal titolo "Keeping the Faith in Development: Gender, Religion and Health". Riportiamo l'introduzione preparata dall'Istituto e a seguire le conclusioni con le firme dei 149 studiosi che le hanno sottoscritte.

sabato 24 settembre 2016

Francesco ai vescovi argentini: vera carità pastorale

In risposta alla lettera dei vescovi argentini della regione di Buenos Aires dedicata a come applicare pastoralmente il cap. VIII di Amoris laetitia, papa Francesco ha scritto una lettera con la quale definisce il testo dei presuli un atto di "vera carità pastorale". Riprendiamo il testo così come è stato tradotto e presentato da L'Osservatore Romano del 12-13 settembre scorso e a seguire l'originale spagnolo della lettera di Francesco così come è stato reso noto dal blog Il Sismografo.

La lettera del papa (italiano)
È la carità pastorale che spinge a «uscire per incontrare i lontani e, una volta incontrati, a iniziare un cammino di accoglienza, accompagnamento, discernimento e integrazione nella comunità ecclesiale».

venerdì 23 settembre 2016

Vescovi argentini e Amoris laetitia

I vescovi argentini della regione pastorale di Buenos Aires hanno interpretato "pastoralmente" l'esortazione Amoris laetitia in un testo reso noto il 5 settembre scorso. In risposta papa Francesco ha inviato loro una lettera - di cui ha pubblicato ampi stralci in italiano L'Osservatore romano e che riprendiamo nel prossimo post - in cui li ringrazia per aver individuato come «accompagnare, discernere e integrare la fragilità» le coppie di sposi che vivono momenti di di crisi del loro legame.

Criterios básicos para la aplicación
del capítulo VIII de Amoris laetitia

Estimados sacerdotes: Recibimos con alegría la exhortación Amoris laetitia, que nos llama ante todo a hacer crecer el amor de los esposos y a motivar a los jóvenes para que opten por el matrimonio y la familia.

giovedì 22 settembre 2016

La teologia morale dopo l'Amoris laetitia

Sui "Dialoghi" di Moralia appena usciti su www.ilregno.it, il teologo moralista Giovanni Del Missier pone alcune domande scomode alla teologia morale oggi, e suggerisce la necessità di un riorientamento alla luce del magistero di papa Francesco, in particolare dopo l'esortazione apostolica postsinodale Amoris laetitia. Qui è possibile leggere l'intera uscita dei "Dialoghi".

La tesi di partenza per guardare al futuro dell’ATISM è che la Teologia morale (TM) in Italia sia gravemente malata. La diagnosi del caso può essere formulata alla luce di AL 311-312, ovvero la difficoltà di elaborare una riflessione etica che sia veramente all’altezza del compito ecclesiale affidatole, con al centro i valori più alti del Vangelo, tra i quali deve emergere sempre la misericordia e l’amore incondizionato di Dio.

lunedì 4 luglio 2016

Sulla novità di Amoris laetitia

di Andrea Tornielli*

Un saggio del teologo Pietro Cantoni su Cristianità, la rivista di «Alleanza Cattolica» parla delle aperture del documento al di là di letture «normalistiche».
«Non si convocano due sinodi dei vescovi, conducendo discussioni animate e accese per due anni al solo scopo di lasciare tutto esattamente come prima. È il senso profondo dell’espressione “riforma nella continuità” proposta da papa Benedetto XVI». È la chiave interpretativa di Amoris laetitia, l’esortazione post-sinodale sulla famiglia, proposta dal teologo Pietro Cantoni in un saggio pubblicato sull’ultimo numero di Cristianità, rivista di «Alleanza Cattolica» non certo sospettabile di progressismo.