giovedì 6 aprile 2017

I vescovi britannici lanciano un questionario per i giovani

di Carina Murphy*


45 domande rivolte a tutti i giovani: sono l'ossatura del questionario ad hoc preparato dai vescovi di Inghilterra e Galles per sondare in forma anonima gli umori dei giovani internauti. Un esperimento che si concluderà il 5 giugno, quando tutte le risposte verranno rielaborate e incorporate nel testo di risposta della Conferenza episcopale al Documento di lavoro del Sinodo 2018 (red.).

The Catholic Bishops’ Conference of England and Wales (CBCEW) has released its online survey on youth, ahead of the 2018 synod on the same subject. 

mercoledì 29 marzo 2017

Dio chiama al sacerdozio sia celibi sia sposati

di Basilio Petrà*


Dal 24 al 26 marzo si è tenuto a Roma il convegno nazionale dei preti sposati, indetto dall’associazione “Vocatio”, intitolato: “Preti sposati per una Chiesa in cammino”. Tre i relatori principali: Adriana Valerio, Giovanni Cereti e Basilio Petrà, di cui pubblichiamo il testo dell'intervento: "Verso un presbiterato celibatario e uxorato in tutta la Chiesa cattolica" (red.). 

Quello che oggi dirò nasce da un’intenzione precisa: dimostrare che sono maturi i tempi teologici e in generale ecclesiali perché si passi al riconoscimento formale che il Signore chiama tanto uomini celibi quanto uomini sposati all’esercizio del ministero presbiterale in tutta la Chiesa cattolica e che ogni Chiesa della comunione cattolica dovrebbe operare coerentemente con tale riconoscimento.

lunedì 27 marzo 2017

Card. Farrell: non è Amoris laetitia a mettere in crisi la famiglia

a cura di Dario Menor*


Riprendiamo qui il testo dell'intervista che la rivista Vida Nueva ha effettuato al card. Kevin Joseph Farrell, prefetto del Dicastero per i laici, la famiglia e la vita, tradotta dal blog de Il Sismografo e pubblicata il 20 marzo scorso (ndr).

1. Lei ha detto che Amoris laetitia è la base del suo lavoro nel dicastero. Come la sta sviluppando come guida da seguire?

venerdì 24 marzo 2017

Rinnovare la pastorale familiare

di Episcopato tedesco

     Il documento dei vescovi tedeschi «La gioia dell’amore che si vive nelle famiglie è anche la gioia della Chiesa». Invito a una pastorale matrimoniale e familiare rinnovata alla luce dell’Amoris laetitia è stato adottato dal Consiglio permanente della Conferenza episco-pale tedesca il 23 gennaio 2017 a Würzburg. Pubblichiamo qui una parte del testo: la versione integrale è stata tradotta e pubblicata in Regno-doc. 5, 2017, 152 (ndr).
Nonostante tutta la buona volontà dei coniugi e tutta la preparazione al matrimonio, accade che le relazioni si spezzino. Le persone si ritrovano davanti ai cocci di un progetto di vita fondato su una relazione di coppia.

giovedì 23 marzo 2017

Sequeri: la Chiesa fa la famiglia cristiana e la famiglia fa la Chiesa cristiana

di Pierangelo Sequeri*

Pubblicato su L'Osservatore romano dell'11 marzo che a sua volta riprendeva ampi stralci da La rivista del clero italiano, riprendiamo qui parte della prolusione che il preside del Pontificio istituto Giovanni Paolo II per studi su matrimonio e famiglia ha tenuto nel novembre scorso a Palermo alla Facoltà teologica di Sicilia San Giovanni Evangelista. Il tema del rapporto tra Chiesa e famiglia viene sviluppato alla luce del magistero di papa Francesco contenuto nell’esortazione apostolica postsinodale Amoris laetitia (ndr).

L’ispirazione di una teologia del matrimonio come vocazione creaturale e cristiana di alto profilo, che si allarga e si approfondisce oltre i termini giuridici e morali della sua abituale considerazione, è stato certamente propiziato, con incessante progressione, dal magistero cattolico più autorevole.

venerdì 10 marzo 2017

Dall'Evangelii gaudium un nuovo impegno per i giovani

di mons. Bruno Forte*

È lucida e precisa la valutazione che l’Evangelii gaudium dà dell’azione della Chiesa verso le nuove generazioni: “La pastorale giovanile, così come eravamo abituati a svilupparla, ha sofferto l’urto dei cambiamenti sociali. I giovani, nelle strutture abituali, spesso non trovano risposte alle loro inquietudini, necessità, problematiche e ferite. A noi adulti costa ascoltarli con pazienza, comprendere le loro inquietudini o le loro richieste, e imparare a parlare con loro nel linguaggio che essi comprendono. Per questa stessa ragione le proposte educative non producono i frutti sperati.

mercoledì 8 marzo 2017

Canada: famiglie sulla via della Croce


Il Commissariato di Terra santa in Canada in collaborazione con il Centro francescano per la famiglia di Betlemme offre quest'anno un nuovo strumento per la preghiera intitolato Families on the Way of the Cross (Famiglie sulla via della croce). Preparato da 14 famiglie che vivono in Terra Santa e in Canada, questo strumento pastorale sviluppa il nucleo dell'esperienza della passione di Cristo che oggi molte famiglie vivono nelle loro molteplici sfide. Esso testimonia inoltre la solidarietà della Chiesa con i cristiani della Terra Santa e attraverso tutto il Medio Oriente.