sabato 30 aprile 2016

Amoris laetitia come un romanzo

di Mariapia Veladiano*

Un romanzo di romanzi, storie nella storia, digressioni, poesia, descrizioni, dialoghi con altri autori, sacri e no. L’esortazione postsinodale Amoris laetitia è un documento lungo e ha le caratteristiche di tanti documenti ecclesiali che lasciano intuire mani diverse dietro le parole.
La mano che allinea i documenti del magistero, quella più giuridica, quella preoccupata di non dimenticare niente come se ogni documento dovesse riassumere l’universo insegnamento della Chiesa, ma è qualcosa che si capisce, perché davvero tutto si tiene nella fede come nella vita.

martedì 26 aprile 2016

C'è una "rivoluzione" in Amoris laetitia, si chiama coscienza

di Andrea Volpe*

In Amoris laetitia la parola coscienza (al singolare e al plurale) compare 21 volte. Non prendendo in considerazione le 6 volte che essa viene utilizzata o come «obiezione di coscienza» o come sentimento o come consapevolezza, essa viene assunta come elemento primario in cui rispecchiarsi dal punto di vista etico e spirituale 15 volte.

lunedì 25 aprile 2016

Per una pastorale del cammino

di card. D. Wuerl*

L'arcivescovo di Washington, card. Donald Wuerl, propone sul suo blog una riflessione sull'esortazione apostolica e sul suo carattere pastorale. In particolar modo sottolinea la necessità di accompagnare tutte le fragilità che costellano la vita famigliare tenendo conto - come fa Amoris laetitia - anche dell'insegnamento di S. Tommaso d'Aquino, ripreso nel c. 8, che distingue tra norma morale oggettiva e sua applicazione nelle concrete e specifiche circostanze della vita di ciascuna persona (ndr.).

domenica 24 aprile 2016

La visione conciliare di Amoris laetitia

Intervista a Serena Noceti a cura di Fabio Colagrande*

Un documento che propone una parola nuova sull'amore e al contempo una nuova antropologia cristologica. Sono alcune delle osservazioni della teologa Serena Noceti, vicepresidente dell'Associazione teologica italiana, contenute nella guida alla lettura dell'esortazione apostolica Amoris laetitia, pubblicata da Piemme. Al microfono di Fabio Colagrande, la teologa si sofferma innanzitutto sul carattere "sinodale" del testo del papa.