martedì 17 maggio 2016

Dacci oggi il nostro amore quotidiano

di Franco Giulio Brambilla*

«Dacci oggi il nostro amore quotidiano!». Il cammino della coppia si trasforma in invocazione orante. La prima parte del capitolo IV (nn. 90-119) di Amoris laetitia ha delineato una mirabile sintesi tra passione erotica e tenerezza dell’amore. La carità coniugale è un amore santificato dalla grazia del sacramento. Così la grazia di agape (di Cristo per la sua Chiesa) diventa il segno storico-salvifico dell’agape trinitaria, sorgente del “mistero grande” dell’amore.