venerdì 29 gennaio 2021

America Latina: Sinodo di popolo

Anche per l'America Latina si è aperto un cammino sinodale lo scorso 24 gennaio che porterà alla celebrazione della I Assemblea ecclesiale dell'America Latina e dei Caraibi dal 21 al 28 novembre prossimi, sinora rinviata causa la pandemia. Alla cerimonia, che si è tenuta in modalità virtuale dalla basilica di Nostra Signora di Guadalupe in Messico, ha inviato un caloroso messaggio papa Francesco (cf. video qui a fianco).


“Oggi ci volgiamo indietro con grato ricordo alla V Assemblea di Aparecida" come modello di una "Chiesa che si ripensa alla vigilia di un cambiamento", ha detto David Jasso, assistente segretario del CELAM. Un cambiamento reso necessario a partire dalla "pandemia che stiamo vivendo e ci ha sfidati in molti modi", ha detto David Jasso, segretario aggiunto del Consiglio episcopale latinoamericano (CELAM).

Ma c'è una novità: come ha detto il card. Felipe Arizmendi, questa "sarà un'Assemblea ecclesiale, non una Conferenza dell'episcopato (...) e saranno presenti alcuni vescovi ma fondamentalmente popolo santo di Dio: laici, laiche, sacerdoti, religiosi, vescovi".

Per approfondire l'evento, intitolato "Siamo tutti discepoli missionari in uscita", si possono consultare - tra gli altri - Vatican News, Réligion digital, Vida nueva.

Nessun commento:

Posta un commento